sabato 17 novembre 2007

SOGNANDO MANNHEIMER: SONDAGGI E SONDAGGINI

Ormai sono quasi tre mesi che ho aperto questo blog. Per gioco ho messo online, in tempi diversi, due sondaggi. Chiaramente non hanno alcun valore statistico, ma oggi scrivo due righe per fare il punto sui risultati.
Nel primo sondaggio chiedevo: "Quanti stage hai fatto dopo la laurea?". Il 40% dei partecipanti ha risposto "Più di tre". Se a questa percentuale si somma quella della risposta "tre", vien fuori che quasi la metà dei ragazzi che hanno votato si è dovuta sorbire 3, 4, magari 5 stage all'inizio della vita lavorativa. Solo il 13% ha scelto l'opzione "nessuno".
Nel secondo sondaggio la questione era declinata sul pecuniario: "Quanto sei stato pagato per il tuo stage?". Qui quasi la metà dei partecipanti ha risposto: "nulla". Solo un misero 8% ha scelto l'opzione più alta, "più di 500 euro": che poi, a ben guardare, neanche sono questi gran soldi con cui uno si può mantenere...
Questo purtroppo va a confermare varie teorie. La prima: che oggi quasi tutti i laureati devono passare per la "tappa obbligatoria" dello stage per poter accedere al mondo del lavoro. La seconda: che molto spesso la tappa diventa anche "multipla". Terzo, che i datori di lavoro hanno le braccine belle corte, perchè quasi sempre prevedono rimborsi nulli o simbolici per i loro stagisti. Quarto, che dietro questo piccola legione di stagisti, c'è un esercito di genitori che pagano le spese.
Ora vorrei lanciare un terzo sondaggetto: "Ti è capitato di ottenere un contratto dopo aver fatto uno stage?". Ma temo che i risultati mi deprimerebbero...

7 commenti:

Yurij ha detto...

Un mio amico, laureato in giurisprudenza, è stato assunto a tempo indeterminato in Poste Italiane dopo uno stage di 6 mesi. Tenete viva la speranza! ;)

Anonimo ha detto...

e' un raccomandato

Adele ha detto...

il blog langue

il cavaliere mascherato ha detto...

Sono d'accordo con l'anonimo.
Questa storia puzza, poi alle poste,
avra' sicuaramente fatto fuori altri stagisti.
W la meritocrazia

Anonimo ha detto...

io ho fatto uno stage solo! di tre mesi. Purtroppo però nella mia regione (Abruzzo) non c'è lavoro per i laureati ma solo per carpentieri e muratori (con tutto il rispetto per la categoria). Quindi di stage manco a parlarne...

prime ha detto...

Ricordandovi che negli stage è prevista la retribuzione solo in casi particolari e a descrizione dell'azienda - e questo perchè lo scopo dello stage è ben altro - vi inviamo i nostri saluti.

Anonimo ha detto...

stage di 7 mesi a 390 euro di rimborso spese.

poi 4 mesi di sostituzione maternita'.

poi 3 mesi di interinale.

ora sono nei due anni di inserimento, che volge all'indeterminato.

amen.


LeeLoo