venerdì 4 luglio 2008

STAGE, OVVERO... SERVONO TALENTI GRATIS!

Ed ecco una vignetta che l'amica Ghibellina ha creato ispirandosi a questo blog e alle discussioni sugli stagisti meno fortunati...
Anche per chi non masticasse il romanaccio, credo che lo slogan "Serveno Talenti AGratisE" risulti piuttosto comprensibile!
Buon weekend a tutti

10 commenti:

Andrea ha detto...

Fantastica!

Ghibellina ha detto...

:-D

benny ha detto...

Io più che gli imprenditori ringrazierei i politici che fanno tutto fuorchè occuparsi delle questioni importanti...

Anonimo ha detto...

già ma purtroppo la maggior parte dei politici appartiene alla categoria degli imprenditori ecc... e quindi difficilmente andranno contro i loro interessi di categoria...chi dovrebbe fare qualcosa sono i sindacati...

Danx ha detto...

I politici parlano e stringono accordi con gli industriali, i proprietari, le aziende.
Ovvio che le leggi sono a svantaggio di noi porazzi!
FUCK THE SYSTEM!

Wil ha detto...

Ola, sono arrivato a questo blog leggendo alcuni commenti sul sito di Travaglio - Corrias - Gomez.

Complimenti per l'idea, ho visto che questo sito ha riscontrato un successo reale. Forse perchè i problemi di cui parli sono sentiti e sinceri.

Che dire, brava.

Wil, da
http://nonleggerlo.blogspot.com/

Lilyce ha detto...

chi ha fatto questa locandina è un genio!

Anonimo ha detto...

Ciao a tutti,
capisco benissimo la vostra situazione. E' da venerdì che mi sono licenziata perchè la responsabile mi ha proposto altri 6 mesi di stage non retribuito!!!! E intanto mia mamma mi aiuta a vivere per lavorare 10 ore al giorno senza vedere un soldo. La cosa grave è che l'azienda dove ho lavorato non è molto piccola e soprattutto fa sempre credere di essere dalla parte dei giovani ma alla fine pensa solo ai suoi affari e a sfruttare le persone come macchine.

Anonimo ha detto...

ragazzi cominciate ad inserire i nomi di queste aziende che vi sfruttano... almeno servirà a far loro cattiva pubblicità... non credete?

GianX ha detto...

Cari ragazzi, vi faccio nome e cognome di un "cattivo": si chiama Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato (altrimenti detta Autorità Antitrust) ed è l'ente che dovrebbe occuparsi della tutela della concorrenza nel nostro paese. 0 euro per sei mesi di stage, svolto qualche tempo fa. E poi il suo presidente catricalà si mostra in tv sempre prodigo di consigli e di propositi per i consumatori...